Menù di Natale a base di pesce

Come promesso, ecco il menù di Natale suggerito dal nostro amico Rosso in cucina, che ci propone un’originale alternativa a base di pesce, semplice da realizzare.

Si inizia con un doppio antipasto composto da crostoni al salmone e un’insalata di seppie al profumo di agrumi, sedano e finocchietto.

Insalata di seppie
Per il primo piatto, Rosso in cucina suggerisce spaghettoni allo scorfano seguiti da cuori di filetto di merluzzo avvolti da una foglia di speck dell’Alto Adige e insaporiti da un trito di erbe aromatiche e zest di arancia.

Spaghettoni allo scorfano
Per concludere, un’alternativa al tradizionale panettone: lo Zelten, il simbolo per eccellenza del Natale in Alto Adige, preparato con farina, uova, burro, zucchero, lievito, noci, fichi secchi, mandorle e pinoli.

Zelten
Volete sperimentare i suoi piatti? Seguite passo passo le sue ricette!

Segnatavolo e segnaposto per la tavola di Natale

Avete preparato tutto per il giorno più magico dell’anno? Tutti i regali sono ben impacchettati e nascosti in attesa della notte di Natale? Bene, allora non vi resta che dedicarvi alla tavola! Anche quest’anno abbiamo pensato a qualche decorazione semplice da realizzare, ma d’effetto.

L’anno scorso vi avevamo suggerito una mise en place predisposta con materiali grezzi e dal sapore di spezie. Quest’anno, invece, vi diamo qualche spunto per i centrotavola e i segnaposto. Ciò che lega entrambi gli allestimenti sono gli elementi naturali, che ci piace privilegiare soprattutto in questo periodo: pochi e semplici dettagli per caratterizzare una tavola che avrà tutta la sua ricchezza negli ospiti che la circonderanno 🙂

Così, il protagonista del nostro Natale 2014 è il pino argentato. Lo abbiamo decorato con piccoli vasi di vetro e particolari in legno senza dimenticare, naturalmente, una ghirlanda di lucine bianche e calde inserite in piccole palline trasparenti.

christmas_2014_bis

Per la base, del centrotavola abbiamo utilizzato un vassoio rettangolare in legno anticato, materiale che abbiamo privilegiato anche per le stelle decorative. Immancabili, le candeline galleggianti posizionate all’interno dei vasetti di vetro.

Ancora vetro e pino per i segnaposto con candelina, sui quali abbiamo applicato dei bottoni, ancora una volta in legno, impreziositi da una morbida fettuccia.

christmas_2014

Ora che anche le decorazioni sono completate, vi immaginiamo ai fornelli, sporchi di farina e con i capelli arruffati! Ma non temete, anche in questo caso, abbiamo qualche spunto da darvi: tra poco pubblicheremo il menù di Natale del nostro amico Rosso in cucina 🙂