Tema libri per un matrimonio tutto da raccontare!

Una storia da leggere e raccontare, che resti nel tempo e dalla quale ognuno possa trarre la propria personale ispirazione. È nato dalla forza del racconto il nostro coordinato dedicato agli amanti della lettura: un racconto di vita, che parte dal primo giorno in cui da due storie distinte ne nasce una tutta nuova. Lo abbiamo realizzato per il secondo shooting ambientato nella cornice del bosco di Pradis, che è stato pubblicato – con nostra grande soddisfazione! – anche su Swooned e The Westchester Wedding Planner.

Dalla composizione fisica del libro passando alla successione in capitoli, abbiamo realizzato una stationary sognante ed elegante, diremo pure d’altri tempi, dove è stata la pagina a farla da padrone, insieme alla caratterizzazione tipica del mondo editoriale fatto di rilegature, dorsi e inchiostro.

Dall’invito al menu passando per l’originale tableau, ciò che è emerso è un insieme che trascende il tempo e fissa la coppia nel qui e ora della propria storia.

Book stationery

Anche questa volta, un grazie a tutti i professionisti che hanno collaborato con noi permettendoci di vivere questa bellissima esperienza:
Photography: Wedding City
Event Designer, coordinator & dress: Chapeau Wedding Planner
Flowers: Segno Creativo
Cake: Millefoglie
Hair: The Terminal Hair Designers
Makeup: Et Voilà
Bridal accessories: Oui Cherie

Stationery design: Make A Cake

Rose e pois per un matrimonio romantico

Come sapete, ci piace che il coordinato grafico di ogni matrimonio sia curato fin nei minimi particolari. È per questo che, di solito, partiamo proprio da un dettaglio per ideare i nostri materiali e caratterizzare ancor di più ogni ricevimento.

Così abbiamo fatto anche per il coordinato romantico “rose e dots”, creato a partire dal bouquet: i fiori scelti dalla sposa ci hanno fornito le linee guida per disegnare la texture che abbiamo poi utilizzato per le buste personalizzate, confezionate a mano.

Ciò che rende preziosa questa suite, infatti, è proprio la busta personalizzata handmade. Si tratta di una variante di quella in stile vintage la cui texture, invece, è nata a partire da uno scampolo di tessuto scelto dalla sposa per i tessili del matrimonio.

Sullo sfondo della suite, un mare di pois bianchi e rossi, impreziositi dal logo dedicato agli sposi, che hanno caratterizzato, oltre agli inviti, anche i menù e il tableau.

Matrimonio rose e pois

Il nostro coordinato in stile Boho su Wedding Chicks!

È con grande soddisfazione che oggi condividiamo con voi la nostra presenza sul sito Wedding Chicks, che ha pubblicato la nostra wedding stationary di ispirazione Boho, un mood sempre più apprezzato dai nuovi sposini. Si tratta di un coordinato creato per uno shooting ambientato nella suggestiva cornice del bosco di Pradis, al quale abbiamo partecipato in collaborazione con Wedding City Photography e la wedding planner Silvia Calligaro.

I protagonisti della nostra suite sono stati i colori caldi e vivaci, e dettagli in stile Hippy. Il blu, il giallo, l’oro e il corallo hanno caratterizzato sia gli allestimenti sia la suite grafica che ha prediletto il tema floreale, in linea con un’atmosfera anni ’70. In questo modo, abbiamo donato all’insieme un’aura fresca, giovane e spensierata, senza dimenticare di fornire al tutto un carattere distintivo, nel quale fosse facile riconoscersi per una coppia anticonformista e amante della bellezza.

Il risultato è stato ottenuto anche grazie all’utilizzo di piccoli accorgimenti inseriti nella composizione grafica. Nella stationery – composta da partecipazioni, menu, segnaposto, tableau e cake topper – abbiamo, infatti, accostato l’oro a elementi naturali come fiori e foglie, facendo emergere di riflesso la preziosità di dettagli solo apparentemente semplici. Un contrasto, questo, che è stato richiamato lungo tutto l’evento grazie all’utilizzo di materiali grezzi come il legno e di quelli alla vista più “evanescenti” come il vetro.

L’esperienza è stata davvero intensa per noi, anche perché ci ha permesso di lavorare a stretto contatto con dei professionisti davvero eccellenti. Oltre a Serena e Francesco di Wedding City Photography, a Silvia Calligaro di Chapeau e ad Angela Diomede di Millefoglie, che già conoscevamo, abbiamo avuto il piacere di vedere all’opera gli esperti di vegetal design di Segno Creativo, i professionisti di The Terminal Hair e di Et Voilà, e le ragazze dell’aterlier Oui Cherie.

Speriamo che anche voi apprezzerete il risultato: date un’occhiata al post che ci hanno dedicato e a tutte le immagini dello shooting e fateci sapere cosa ne pensate!

Boho stationery
Credits:
Photography: Wedding City
Event Designer, coordinator & dress: Chapeau Wedding Planner
Stationery design: Make A Cake
Flowers: Segno Creativo
Cake: Millefoglie
Hair: The Terminal Hair Designers
Makeup: Et Voilà
Bridal accessories: Oui Cherie